GEO-NET - geotermia, geologia e ambiente
TUTTO IL VALORE DELLA TERRA

Terremoto in Emilia - 2

Lettera aperta al Presidente del Circondario Imolese

venerdì 15 giugno 2012



Terremoto in Emilia

Caro Presidente,

     il recente sisma che ha colpito la vicina terra emiliana ha lasciato in tutti noi una traccia certamente indelebile. In questi giorni terribili abbiamo visto crollare molte case, chiese, palazzi storici e capannoni. L'entità dei danni è talmente rilevante da fare temere per il futuro economico di questa terra, emblema di ricchezza e di efficienza che giustamente la nostra regione porta ad esempio in Italia e all'estero.
     E' ancora in corso lo sciame sismico e nessun sismologo oggi è in grado di dire quanto durerà ancora. Anche per questo - a nostro avviso - non è il tempo di sterili polemiche, né della ricerca di responsabilità o di colpe. I terremoti sono ancora oggi un fenomeno più grande di noi, che ci obbligano ad un'umile ammissione di impotenza, almeno nella previsione temporale del suo manifestarsi. Tuttavia, sarebbe grave l'errore di non imparare da questo evento drammatico tanti elementi fondamentali per il futuro: la convivenza con i terremoti; l'educazione sismica dei bambini e degli adulti; la pianificazione dell'uso del territorio; la costruzione di strutture sicure; la messa in sicurezza delle strutture esistenti.
     Ribadiamo che vogliamo evitare ogni forma di polemica, ma non possiamo tacere dello stupore che ha destato in noi la lettura di un documento dell'Associazione Geologi Ferraresi. In un convegno organizzato nel 1993 i colleghi documentavano, con dovizia di particolari, i danni patiti nel terremoto del 1570 (liquefazione delle sabbie comprese), che ricordano molto quelli di questo evento. Già allora i geologi ferraresi richiamavano urbanisti e progettisti a tenere in considerazione la sismicità dell'area e le caratteristiche geologiche dei terreni, anche in assenza della classificazione e degli obblighi sismici. Inascoltati! Che impressione, pensando ai capannoni crollati degli anni '90 e 2000!
Il patrimonio edilizio esistente del nostro territorio ha sicuramente beneficiato dell'adozione delle prime classificazioni sismiche, per cui quasi tutti i comuni del circondario sono considerati sismici a partire dal 1982 (purtroppo non tutti!). Ora ci vuole ancor più coraggio, cambiare rotta e partecipare al grande piano di messa in sicurezza del territorio italiano che ha proposto il ministro Clini. Avere il coraggio di imporre costruzioni in grado di resistere alle massime intensità verificatesi in quella determinata area. Inoltre, occorre considerare in modo integrato tutti i rischi di dissesto ed i fattori di sostenibilità degli usi del territorio, compreso il tema tanto attuale delle energie. Proprio in questo momento il circondario ha una grande occasione: il Piano Strutturale Comunale che sta redigendo in forma associata per tutti i 10 comuni. Occorre avviare immediatamente quegli studi di Microzonazione Sismica che la Delibera Regionale prevede - e per il quale il governo Monti ha stanziato contributi - basando le scelte urbanistiche anche sui risultati di questi studi.
     E' la nostra sensibilità professionale che ci porta a fare presente l'urgenza di adottare specifiche azioni di prevenzione e di pianificazione, fondate anche, e soprattutto, sulla conoscenza approfondita del sottosuolo. Come geologi imolesi siamo pronti a dare il nostro contributo.

Tiziano Righini, Gabriele Cesari, Carlo Berti Ceroni

Mattia Quarantini, Federica Merendi, Vincenzo Poidomani

 



News
Conto Energia Termico
Pubblicato in G.U. Il D.M. 28/12/12
Con la geotermia risparmi reali
Articolo di Michela Finizio su Casa Plus, inserto del sole 24 ore
tutte le news »

Referenze
Resort turistico sul lago
Studio geologico e geotermico
tutte le referenze »

Info & richieste

Contatti
GEO-NET - geotermia, geologie e ambiente - indirizzo GEO-NET srl
Via Grieco, 9/B - 40026 Imola (BO)
GEO-NET - geotermia, geologie e ambiente - telefono e fax Tel. 0542 628479
Fax. 0542 643370
GEO-NET - geotermia, geologie e ambiente - contatti mail Per informazioni
info@geo-net.it
GEO-NET srl Via Grieco, 9/B - 40026 Imola BO - Tel. 0542 628479 - Fax 0542 643370 - P.IVA 02453721207
area riservatagrifo.org